Eni Taranto : fumo nero preoccupante dopo maltempo

La zona del tarantino è stata oggi colpita da maltempo e parecchi non si spiegano ancora adesso cosa sia accaduto allo stabilimento ENI a seguito di parecchie fiamme sprigionate all’esterno. Una nube intensa era visibile dalla città jonica e non solo. Sopratutto dal quartiere Tamburi di Taranto c’è stata parecchia preoccupazione da mobilitare diverse organizzazioni ambientali del territorio.

Tanto hanno anche parlato di “apocalisse” ma adesso spetta alle autorità e sopratutto all’Arpa Puglia per verificare anche la natura di un presunto sversamento di sostanze in Mar Grande. Le stesse Organizzazioni ambientaliste hanno preannunciato un esposto alla Procura della Repubblica .