Piantagioni di droga nelle campagne di Cerignola

Nelle campagne di Cerignola venivano coltivate 1.404 piante di marijuana. La piantagione è stata scoperta dai carabinieri che, per giorni, si sono appostati per identificare chi si occupava del campo di cannabis. La perquisizione è stata affidata ai militari del neo costituito squadrone eliportato Cacciatori Puglia, addestrati per muoversi in condizioni di particolare disagio. Dopo giorni, si è presentato il responsabile del campo. In manette è finito Michele De Luca, 49 anni. Le piante , per un totale di oltre duecento chili, erano irrigate con un sofisticato sistema