Incidente su A/14,due morti e due feriti

Stava rientrando in Puglia, verso Bisceglie (Bat) la famiglia nella Fiat Doblò che si è schiantata contro il guard-rail al km 466 della corsia sud dell’autostrada A/14, all’altezza di Termoli. A perdere la vita è la moglie del conducente del veicolo, Anna Dell’Orco di 56 anni, di Bisceglie, ed un uomo di 36 anni Leonardo Papagni anch’egli della città pugliese, amico della figlia della coppia. È, invece, in condizioni molto gravi il conducente del Doblò, di 59 anni, mentre è ferita, ma non è in pericolo di vita la figlia di 30 anni ricoverata nella divisione di Chirurgia del San Timoteo di Termoli sotto stretto controllo medico. L’uomo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico d’urgenza da parte dell’equipe dell’ospedale termolese. Le salme della Dell’Orco e di Papagni sono state composte nell’obitorio del presidio sanitario del centro adriatico dove sono state sottoposte ad una ricognizione cadaverica. A tirare fuori i corpi dall’abitacolo, i Vigili del Fuoco di Termoli intervenuti sul posto insieme al 118 Molise. A condurre gli accertamenti sul caso, la Polizia autostradale di Vasto-sud. La corsia sud dell’autostrada è stata riaperta nel pomeriggio anche se ci sono ancora rallentamenti. (Ansa)