Area del Parco Nazionale dell’Alta Murgia trasformata in terreno agricolo, un denunciato

I Carabinieri Forestali della Compagnia di Ruvo hanno scoperto in territorio protetto del Parco Nazionale dell’Alta Murgia , un’area trasformata senza alcuna autorizzazione in terreno agricolo. La stessa area presenta vincoli di carattere paesaggistico ma nonostante questo è stata trasformata tramite un vero e proprio disboscamento.

Si tratta di una superficie di circa 50 ettari e presenta anche altre caratteristiche di carattere conservativo , oltre ad essere parte del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. La stessa zona era stata interessata da incendi ma non era mai stata autorizzata per un cambio di destinazione. Infatti la zona è tipica di un area naturale del Parco ed è vietato dalle leggi porre delle trasformazioni e la stessa superficie è stata posta sotto sequestro preventivo. Il proprietario , di Bitonto è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria di Trani e dovrà rispondere delle violazioni ambientali