Minaccia di suicidarsi dal palazzo dell’AQP

Momenti di paura oggi a Bari in Via Cognetti , dove ubicata la sede dell’Acquedotto Pugliese e a seguito delle minacce di un uomo che voleva suicidarsi . Intervento immediato dei Vigili del Fuoco e per fortuna tutto  si è concluso a lieto fine.

L’uomo , un lavoratore di una ditta appaltatrice dello stesso Ente, minacciava un gesto estremo a seguito di un procedimento nei suoi confronti e dove lamentava le conseguenze su tutto questo. Immediata anche la trattativa che ha permesso una promessa di ridiscutere la stessa procedura di licenziamento e che per il momento la ditta ha mette da parte questa ipotesi . Oltre ai Vigili del Fuoco , sul posto presente la Polizia di Stato e la Polizia locale e proprio durante le ore di protesta , al palazzo della Regione, di alcune sigle sindacali. Proprio queste ultime hanno poi confermato che le procedure di licenziamento per il momento sono state congelate , tranquillizzando l’uomo che minacciava di suicidarsi e anche un suo collega, coinvolto nella stessa procedura.