A Metaponto sequestrato un camping

In località “S. Pelagine” di Metaponto Lido (Matera) i gestori di un camping avevano recintato e occupato abusivamente un’area demaniale di circa mille metri quadrati inclusa in una zona speciale di conservazione: i Carabinieri forestali hanno sequestrato la struttura e ne hanno denunciato il legale rappresentante.
    Sull’area – “servita esclusivamente dalla viabilità del camping” – erano state realizzate alcune opere “in assenza di titoli autorizzativi”