Maxi sequestro a Taranto di plastica

I Carabinieri Forestali di Taranto hanno sequestrato circa sei tonnellate di buste in plastica illegali, pronte per essere commercializzate. Nella rete degli investigatori due aziende di distribuzione e produzione, operanti nel capoluogo jonico ed in provincia, che immettevano sul mercato shoppers non conformi agli standard di biodegradabilità e compostibilità. Un significativo risultato nella difesa dell’ambiente: le buste in plastica non conformi vengono qualificate come rifiuti.