Class action contro calendario Mussolini


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco Vietata la riproduzione

 L’Associazione nazionale partigiani d’Italia della provincia Barletta-Andria-Trani denuncia “con amarezza, sdegno e preoccupazione” l’esposizione e la vendita nelle edicole italiane e su un sito di e-commerce, dei calendari di Mussolini. L’Anpi, tramite l’associazione Giustitalia, invita ad aderite ad una class action per arrivare al ritiro immediato del calendario dal mercato.
    “Al di là della ipotesi di apologia di fascismo e di violazione della Legge Scelba attuativa della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione – è detto in una nota -, invitiamo gli edicolanti a non esporre detti prodotti editoriali e tutti i cittadini che si riconoscono nei valori della Costituzione e dell’antifascismo a tenere la guardia alta”.
    (ANSA).