Tentativo di suicidio sventato in provincia di Potenza


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

Ha fermato l’auto vicino il guardrail, lo ha scavalcato e ha minacciato il suicidio. Decisivo è stato l’intervento della Polizia che lo ha salvato. Lo scenario è stato il raccordo autostradale Sicignano-Potenza, sulla carreggiata in direzione Potenza, al confine tra la Campania e la Basilicata, tra i territori comunali di Romagnano al Monte e Vietri di Potenza. Si rammenta che nelle vicinanze dell’accaduto la presenza di un viadotto alto un centinaio di metri circa. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti in transito che hanno notato l’auto ferma e l’uomo al di là guardrail. Prontamente giunta la volante della Polstrada sul posto, l’uomo ha minacciato il suicidio in forte stato di agitazione, mentre era fermo a pochi centimetri dal vuoto. Gli Agenti hanno intrapreso un dialogo per farlo desistere dall’intento di gettarsi e per fortuna ci sono riusciti. Sul posto è arrivata subito dopo anche la moglie del 44enne , che è stato portato in ospedale per accertamenti. Come riportato dalla nota di stampa della Polizia, alla base del gesto ci sarebbero dei disagi dal punto di vista familiare.