Donna morta a Potenza, dopo ritrovamento in casa tra rifiuti ed escrementi


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

Ancora mistero sul ritrovamento e la morte di una donna a Potenza. Ne da notizia la Gazzetta del Mezzogiorno che parla di abbandono e degrado. Si tratta di una 51enne, Marinunzia Garofalo, originaria della provincia di Salerno ma da tempo residente a Potenza in Via Vaccaro. Proprio in questo domicilio è stata trovata in fin di vita e, pare, come riporta lo stesso quotidiano, a seguito di una frattura al femore che costringeva la donna agonizzante nel proprio letto. Sul posto furono allertati i Vigili del Fuoco che , entrati nella casa della donna, hanno anche rapportato una situazione di assoluto degrado tra immondizia ed escrementi per tutta la casa. Spazzatura ovunque che è apparsa anche incompatibile con quella prodotta da una singola casa e anche per un tempo piuttosto lungo. Trasportata in ospedale, Marinunzia è deceduta domenica scorsa. Ci sarà l’autopsia per verificare le cause esatte del decesso.
Sulla vicenda la Procura di Potenza ha aperto un fascicolo acquisendo la relazione degli agenti dell’Ufficio Prevenzione e soccorso della Questura di Potenza.