Per le FSE partito l’interramento dei binari


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

Proseguono i lavori di raddoppio ed ammodernamento dei circa 10 km della linea di Ferrovie del Sud Est (Gruppo FS Italiane) Bari-Putignano (via Conversano), tra Mungivacca e Noicattaro. Sopralluogo al cantiere per l’interramento del tratto tra Triggiano e Capurso con l’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini, i sindaci di Capurso e Triggiano, Francesco Crudele e Antonio Donatelli, il presidente di FSE, Luigi Lenci e l’Ad di FSE, Giorgio Botti.
    Iniziati a giugno con la chiusura del traffico ferroviario, i cantieri sono operativi 24 ore al giorno 7 giorni su 7 ed impegnano 115 persone e oltre 100 tra mezzi e attrezzature tecniche. A regime su tutta la linea saranno 250 le persone al lavoro. La Bari-Putignano (via Conversano), linea ferroviaria a più alta vocazione pendolare dell’anello ferroviario, riaprirà al traffico a fine 2020. Entro i primi mesi del 2021 si chiuderanno tutti i cantieri. L’investimento economico complessivo è di 195 milioni di euro. (ANSA).