Recuperati fuochi d’artificio in un box e 39enne arrestato


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

Su disposizione del Questore di Taranto Dr. Giuseppe Bellassai, intensificati i servizi di controllo su Taranto per il contrasto al commercio e alla detenzione illegale di fuochi d’artificio. I Falchi della Squadra Mobile, dopo accurate indagini nella zona di via Masaccio al Quartiere Tamburi, hanno arrestato un 39enne tarantino trovato in possesso, in un box di sua conduzione, di 90 cartoni contenenti 359 artifizi pirotecnici categoria F2, per un peso di 1395 kg.

Tutto il materiale recuperato, considerato il precario stato di  conservazione, il suo confezionamento non a norma di legge ed il pericolo che potesse esplodere – con gravissime conseguenze per la pubblica incolumità(i garage , infatti, sono sottostanti ad aree densamente abitate) – è stato immediatamente posto sotto sequestro e rimosso con l’intervento  dell’Artificiere della Polizia di Stato.

Il 39enne che aveva l’uso del box è stato tratto in arresto per detenzione illegale di artifizi pirotecnici.