Coronavirus, sanificazione dell’ospedale SS.Annunziata di Taranto

A seguito di due casi di pazienti portatori di Covid-19 transitati e ricoverati nel Reparto di Medicina dell’ospedale «SS. Annunziata» di Taranto, già trasferiti nel Reparto di Malattie Infettive dell’ospedale «San Giuseppe Moscati», l’Asl di Taranto ha organizzato i controlli medici previsti dalle normative vigenti per tutti i contatti.

In riferimento alla sanificazione ambientale, «è stato disposto – viene precisato – l’utilizzo di un sistema professionale per l’alta disinfezione a secco dell’ambiente per tutti i locali in cui sono stati ospitati i casi. Durante tale procedura sono stati lasciati in sito tutte le attrezzature potenzialmente venute a contatto con le persone contagiate, al fine di sanificare anche queste ultime». Al termine dell’intervento «è stata disposta – conclude l’Asl – la pulizia dei locali e delle suppellettili, come da protocollo in uso aggiornato con le indicazioni della circolare del 22 febbraio del Ministero della Salute prima dell’utilizzo dei locali per le attività sanitarie o per accogliere gli utenti. A tutt’ora sono ricoverati presso il Reparto di Medicina del SS. Annunziata 26 uomini e 30 donne».