Basilicata, in aumento contagi e ansie

Con l’aumento dei contagi da coronavirus, in Basilicata – zona gialla dallo scorso 11 gennaio – crescono anche le ansie, dovute soprattutto ad alcuni focolai riscontrati nelle scuole, pure a Potenza. Nelle prossime ore, in attesa delle nuove decisioni del Governo e del possibile passaggio in zona arancione, la Regione continuerà a esaminare la situazione con la massima attenzione: non possono essere escluse nuove restrizioni, in particolare sulla didattica in presenza negli istituti superiori.


    Alla preoccupazione per una terza ondata, fa da contraltare il sollievo provato da centinaia di ultraottantenni, ai quali in questi giorni è stata somministrata la prima dose del vaccino anti-covid. Tra i dati più significativi, ovviamente, quello di Potenza, con l’Asp che ha fatto sapere che oggi il vaccino è stato inoculato a 620 anziani sugli 800 che erano in elenco, quindi il 77,5 per cento, rispetto al 71,2 per cento di ieri.
    (ANSA).