Intervento Carabinieri a Valenzano e Binetto : testata a militare, arrestato

Controlli anti covid-19 in tutta la città metropolitana da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari.
Sono ormai le ore 23.00, ma il bar è ancora aperto e alcuni avventori consumano alcolici all’esterno. Succede a Valenzano, in pieno centro, in barba a tutte le norme per il contenimento del covid-19. Questa è la scena che si è presentata a una pattuglia della locale Stazione Carabinieri, impegnata nel controllo del territorio e anche a far rispettare le disposizioni di coprifuoco nelle ore notturne. Ma non è tutto, i titolari, nonostante i ripetuti inviti da parte dei militari a chiudere e a rispettare le disposizioni, non ne vogliono sapere e inveiscono contro i Carabinieri. Inutili i tentativi di calmare gli animi da parte dei due militari che sono costretti a chiedere rinforzi. La situazione degenera velocemente, quando un 35enne, del luogo, che stava all’interno del bar, si scaglia contro uno dei Carabinieri e lo colpisce con una testata al volto, ferendolo, e scappa via. Verrà immediatamente rintracciato e arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Per gli avventori e i titolari scattano le sanzioni covid e il bar viene chiuso per 5 giorni. 


A Binetto, una coppia, a bordo della loro autovettura viene fermata durante un posto di controllo dai Carabinieri della Stazione di Grumo Appula. Tutto normale se non fosse per l’orario. Sono le 2 del mattino e, non avendo valide giustificazioni, ai due viene contestata l’inosservanza delle misure sul contenimento della pandemia. Dopo le invettive e le minacce nei confronti degli operanti, ricevuta copia del verbale i due lo accartocciano gettandolo per terra. Ora, oltre alla sanzione amministrativa per violazione delle normative anti-covid dovranno rispondere di resistenza a Pubblico Ufficiale.
Se a Grumo Appula il titolare di un bar è stato sanzionato, con contestuale misura accessoria della chiusura per 5 giorni dell’attività, perché dopo le 21 stava somministrando bevande a un avventore, anche lui sanzionato, nella centralissima via Sparano di Bari, un giovane che girava senza i previsti dispositivi di protezione delle vie respiratorie, alla vista dei Carabinieri ha pensato bene di darsi alla fuga per sottrarsi al controllo. Dopo un breve inseguimento è stato raggiunto dagli operanti che gli hanno contestato la prevista sanzione.