Pensionato uccide moglie 71enne e tenta suicidio a Taranto

È considerato fuori pericolo Cosimo Marseglia, il pensionato 75enne di Taranto che ieri pomeriggio nella sua abitazione ha accoltellato e ucciso sua moglie, Maria Greco, di 71 anni, e con la stessa arma ha tentato il suicidio. A quanto si apprende, l’uomo si è procurato ferite all’addome giudicate guaribili in 20 giorni.

Marseglia al momento è ricoverato nel reparto di Psichiatria dove è piantonato dai carabinieri del comando provinciale che lo hanno arrestato con l’accusa di omicidio. I vicini avrebbero raccontato che il pensionato, che soffriva di depressione, “sosteneva di avvertire talvolta rumori nella testa”. Quando le sue condizioni di salute lo permetteranno, il 75enne sarà interrogato dal giudice delle indagini preliminari per fornire la sua versione dei fatti.

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento