Premi: decisi saggistica storica ed economia Basilicata 2021

 Marco Meriggi, con il volume intitolato “La nazione populista. Il Mezzogiorno e i Borboni dal 1848 all’Unità” (Il Mulino), ha vinto il premio di saggistica storica nazionale della 50/a edizione del “Premio Letterario Basilicata”.

Lo ha deciso la giuria del premio, presieduta dall’accademico dei Lincei Cosimo Damiano Fonseca.
    Il premio di saggistica storica lucana, intitolato a Tommaso Pedio, è stato assegnato ex aequo a Elena Vigilante e ad Antonella Trombone; una segnalazione ha ricevuto Michele Pinto, mentre Luigi Branco ha ricevuto un premio speciale per l’opera omnia. Il premio di saggistica storica europea, intitolato a Emilio Colombo, è andato a Mauro Maggiorani, quello di economia politica e diritto dell’economia a Vincenzo Scotti e Sergio Zoppi. Il premio “Città di Potenza” è stato attribuito, ex aequo, a due tesi di dottorato in storia medievale discusse nell’Università della Basilicata da Angela Brescia e Biagio Nuciforo. 

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento