Maltrattatava la madre per ottenere i soldi per la droga, arrestato

I soldi per acquistare la droga non bastavano mai. Dovrà rispondere di maltrattamenti ed estorsione nei confronti della madre il giovane foggiano arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura del capoluogo dauno ed ora ai domiciliari in una comunità terapeutica  Quando la genitrice si rifiutava di consegnargli il danaro, il figlio la minacciava di morte, in una circostanza anche impugnando un coltello, e distruggeva i mobili dell’abitazione. Nel giugno scorso la donna, che era costretta a nascondere in casa soldi e oggetti preziosi per evitare che venissero rubati, fu colpita dal figlio ad una gamba con una scarpa.  La ferita venne giudicata guaribile in venti giorni.

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento