20 medici non si vaccinano, l’Ordine di Foggia li sospende

Non avranno più il diritto di svolgere prestazioni o mansioni implicanti contatti interpersonali”. Il Consiglio direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Foggia ha sospeso 20 iscritti che non si sono sottoposti all’obbligo vaccinale anticovid. Lo ha comunicato lo stesso Ordine dopo aver preso atto dell’adozione da parte della ASL foggiana degli atti di accertamento relativi al mancato assolvimento dell’obbligo vaccinale. Il provvedimento – è detto in una nota – “manterrà la sua efficacia fino all’assolvimento dell’obbligo vaccinale o, in mancanza, fino al completamento della campagna vaccinale ovvero fino alla durata del periodo emergenziale dichiarato dalle Autorità a causa della pandemia”. 

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento