Violenza donne: giunta Basilicata approva linee per Asl

La giunta regionale della Basilicata ha approvato oggi una delibera che recepisce le “Linee guida nazionali per le Aziende sanitarie e le Aziende ospedaliere in tema di soccorso e assistenza socio-sanitaria alle donne vittime di violenza”: lo ha annunciato l’assessore alla salute, Rocco Leone.
    “Assieme al presidente Bardi – ha spiegato Leone – abbiamo fatto in modo che la Basilicata fosse tra le prime regioni a recepire il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri su questo delicato argomento. L’obiettivo è quello di creare le condizioni per migliorare nelle nostre strutture sanitarie la presa in carico delle donne vittime di violenza, a cominciare dall’arrivo in pronto soccorso, potenziando il raccordo con gli altri attori coinvolti nella rete di contrasto al fenomeno, dalle forze dell’ordine ai servizi territoriali che sono indispensabili per accompagnarle, spesso assieme ai figli minori, fuori dall’esperienza traumatica vissuta”.
    Secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale, “il percorso per le donne che subiscono violenza prevede attività formative rivolte agli operatori sanitari, in modo da metterli nella condizione di riconoscere segni di violenza anche non dichiarati. Inoltre, nei triage delle strutture sanitarie saranno disponibili materiali informativi ben visibili, comprensibili pure per le donne straniere, sulla normativa di riferimento e sulle indicazioni pratiche legate ai servizi presenti sul territorio”.

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento