Legalità: a Matera intesa Rete lavoro agricolo di qualità

Con l’obiettivo di promuovere l’adesione delle aziende agricole alla ”Rete del Lavoro Agricolo di Qualità”, quale strumento per evidenziare le imprese del settore che operano in un contesto di legalità, è stato sottoscritto oggi in prefettura, a Matera, un protocollo di intesa che coinvolge associazioni di categoria, sindacati, Regione Basilicata, Inps, Inail e Ispettorato del Lavoro.
    Nel corso dell’incontro, presieduto da prefetto, Sante Copponi, sono state illustrate le finalità dell’intesa e le funzioni della Rete, in materia di monitoraggio del mercato del lavoro, individuazione di buone prassi per favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta, per contrastare la piaga dello sfruttamento di manodopera. Problema che si intende affrontare attraverso il rafforzamento dell’attività di vigilanza e mettendo in campo interventi efficaci per assicurare ai lavoratori idonee e dignitose condizioni logistiche, oltre che una migliore organizzazione del sistema del trasporto fino al luogo di lavoro. Le parti si impegneranno, inoltre, per l’individuazione di un sistema per lo scambio dei dati e delle informazioni in possesso di ciascun ente sottoscrittore, per favorire una migliore conoscenza condivisa dei fenomeni da contrastare

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento