San Nicola, cantiere area Basilica diventa galleria fotografica

La recinzione del cantiere per i lavori al complesso Nicolaiano, nella piazza della Basilica di San Nicola a Bari vecchia, diventa essa stessa un’occasione d’arte e cultura per i cittadini, per i passanti e per i turisti.

E’ il cantiere-evento “La Basilica di San Nicola tra storia e immaginazione”, promosso dal Segretariato regionale del Ministero della Cultura per la Puglia, in collaborazione con la Fondazione Gianfranco Dioguardi. L’obettivo dell’iniziativa è trasformare la recinzione del cantiere da elemento di protezione a installazione artistica a scala urbana, definendo così un’inedita e temporanea scenografia per la piazza, con una galleria espositiva che presenta quattro grandi fotografie in bianco e nero, tratte dalla fototeca della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città Metropolitana di Bari, che documentano la piazza San Nicola agli albori della grande campagna di restauro (1928-1956); parallelamente a queste grandi immagini si affiancano le illustrazioni di Chiara Spinelli che interagiscono con lo spazio e le forme della Basilica. L’allestimento, coordinato da Vincenzo Corrado, è stato eseguito dall’impresa Garibaldi Fragasso Srl Costruire e Restituire.
    Questa installazione è la prima di una serie di iniziative simili che riguarderanno i cantieri che il Ministero della Cultura aprirà in Puglia nel 2022. Saranno coinvolti artisti e grafici contemporanei “per proporre una narrazione originale e suggestiva dei monumenti in restauro – è spiegato in una nota – . Durante i lavori si potrà godere delle architetture momentaneamente celate attraverso una rilettura creativa di eccezionali fotografie d’epoca”

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento