Bombe nel Foggiano: Lamorgese presiede comitato sicurezza Foggia

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, è arrivato in prefettura, a Foggia, dove presiederà il comitato provinciale straordinario per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo i nove attentati dinamitardi e incendiari compiuti ai danni di imprenditori e commercianti del Foggiano. Il ministro, nei giorni scorsi, ha annunciato l’arrivo a Foggia di 50 appartenenti alle forze di polizia.  Al comitato partecipano anche il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero de Raho, i magistrati della Dda di Bari e della Procura di Foggia, il capo della Polizia, Lamberto Giannini, i comandanti generali di Carabinieri e Guardia di Finanza e il commissario straordinario Antiracket, Giovanna Cagliostro. Subito dopo il comitato il capo del Viminale terrà una conferenza stampa seguita dalla presentazione dell’associazione Antiracket dedicata ai fratelli Luciani, Aurelio e Luigi, vittime innocenti della strage di mafia del 9 agosto 2017 a San Marco in Lamis. Alle ore 14.00 Lamorgese si recherà all’Università di Foggia per un incontro con gli studenti.
    Nella zona della prefettura e dell’università, dove si svolge l’incontro, la sicurezza è garantita da 150 uomini delle forze dell’ordine.

Voce Mimmo Moramarco

Lascia un commento