Tentata rapina in gioielleria a Matera: quattro indagati

Voce Mimmo Moramarco

La Polizia ha notificato a quattro persone – tre uomini e una donna, di età compresa fra 32 e 46 anni, tutti residenti a Bari – l’avviso di conclusione delle indagini preliminari per una tentata rapina ad una gioielleria di Matera, avvenuta il 9 marzo 2020.


    I quattro sono indagati per tentata rapina in concorso pluriaggravata: sono stati identificati attraverso le immagini di alcune telecamere, l’esame di tabulati telefonici e telematici e la testimonianza di alcune persone.

La rapina fu progettata dopo diversi sopralluoghi e i quattro giunsero a Matera su due auto, una delle quali rubata e con targa contraffatta. Solo un uomo e la donna entrarono nella gioielleria, dicendo al titolare di voler comprare un orologio di valore per indurlo ad aprire la vetrina che custodiva alcuni modelli. Quando l’uomo estrasse la pistola, il gioielliere e un suo conoscente reagirono, costringendo i due a scappare.

Lascia un commento