Adelfia : sequestrato laboratorio di prodotti ittici abusivo

Quest’oggi sono stati rinvenuti circa 2000 esemplari di prodotti ittici (ricci di mare) all’interno di un box condominiale riconducibile ad un uomo di Adelfia (BA) che è stato denunciato dalla Guardia Costiera. Lo stesso box era adibito abusivamente per la lavorazione e lo stoccaggio dei ricci di mare. A tutto questo si è arrivati dopo indagini condotte dal Centro di Controllo Pesca della Guardia Costiera di Bari.

I militari hanno sopratutto riscontrato le precarie condizioni igienico-sanitarie del box utilizzato dall’uomo e che con molta probabilità era anche usato per la vendita. Presenti molti contenitori di plastica senza alcuna autorizzazione sanitaria. All’interno di un congelatore a pozzetto, non funzionante e ossidato, con guarnizioni di chiusura non idonee, anche altri prodotti ittici sprovvisti di indicazioni sulla provenienza.

Dopo l’accertamento i militari hanno sequestrato tutto quello che era presente nel box e contestualmente la Procura di Bari ha autorizzato la rimessa in mare dei ricci, parecchi ancora vivi.

Secondo le prime valutazioni degli inquirenti, l’attività illecita dell’uomo era finalizzata ad alcune attività di ristorazione di Bari e area metropolitana.