Furti in Chiesa : un altamurano scoperto a rubare in trasferta

E’ sicuramente una meta di tanti fedeli Padova , per via del Santo Antonio e lo scenario ha evidentemente scatenato strane intenzioni per un altamurano e non solo. Le strane intenzioni si sono tramutate in un tentativo di furto dell’elemosina da parte di un altamurano , Liborio Tritto di 33 anni e una donna di origini peruviane di 49 anni.

I due non sono passati inosservati ad altri fedeli che si sono ritrovati nel luogo di culto e hanno dato l’allarme alle Forze dell’Ordine quando hanno notato lo strano stratagemma per rubare i soldi da una cassetta dell’offertorio. Sempre i due si erano dotati di biadesivo e con l’ausilio di un metro classico da cantiere, avevano posizionato il biadesivo all’estremità pescando le banconote.

Prima dell’arrivo dei Carabinieri i due avevano già prelevato, con questo trucco, tre banconote da 50 aero. Comunque dopo il fermo gli stessi Carabinieri hanno appurato che i due non erano nuovi a tutto questo e avevano precedenti per altri furti, ricettazione e rapine.