Raccolta differenziata ad Altamura : trend positivo

Ad Altamura la raccolta differenziata supera il 70%.

Il dato di novembre è del 72,20%. Ad ottobre è stato registrato il 69,96%, a settembre il 72,08%. Si conferma il trend positivo rilevato dopo l’attivazione del servizio di raccolta differenziata porta-a-porta a giugno scorso (a luglio il 65,40% e ad agosto il 76,57%).

Ad inizio anno, la Regione ha stabilito per Altamura un’aliquota di ecotassa (il tributo speciale per il deposito in discarica e in impianti di incenerimento senza recupero energetico dei rifiuti solidi) pari a 25,82 €/t. A seguito della Legge Regionale n. 8 del 28 marzo 2018, l’Amministrazione Comunale si è impegnata ad incrementare ulteriormente nei mesi di settembre, ottobre e novembre la media di raccolta differenziata del 17% (rispetto al dato validato del 17,86% nel periodo 1º settembre 2016 – 31 agosto 2017) per ottenere delle premialità sulle tariffe dell’ecotassa (un’aliquota pari a 15,00 €/t).

Il risultato è stato raggiunto e comunicato alla Regione Puglia. Il Comune di Altamura, infatti,è tenuto a trasmettere mensilmente i dati relativi alla produzione dei rifiuti solidi urbani, i quantitativi raccolti in maniera differenziata e avviati a impianti di riciclaggio, ma anche la percentuale di indifferenziata. (da http://www.comune.altamura.ba.it/notizia/la-raccolta-differenziata-supera-il-70-raggiunto-obiettivo-del-17)