Sagre del cardoncello : intervento dei Forestali di Altamura e sequestrati 200 kg di prodotti

Presi sotto la lente di ingrandimento prodotti che non avevano la tracciabilità e tenuti in condizioni igienico sanitarie non conformi alle Leggi. Diversi prodotti esaminati , esposti per biologici, erano privi di documentazione e autorizzazioni adeguate. Secondo i militari si tratta di salumi , formaggi e anche baccalà che veniva distribuito tra le Sagre del Cardoncello a partire da Gravina in Puglia , Spinazzola , Minervino e Ruvo di Puglia.

In totale si parla di 200 kg di prodotto sequestrati e denunciate tre persone. Accertata anche una truffa che riguardava proprio il baccalà che, secondo le stesse Forze dell’Ordine, veniva spacciato per originale ma si trattava di un filetto di qualità minore ingannando i consumatori. Sono state elevate sanzioni verso i tre denunciati .