Sequestro di droga al Porto di Bari

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Bari hanno sequestrato, in collaborazione con la Guardia di Finanza, circa 500 grammi di marijuana.
La droga era in possesso di un venticinquenne albanese, impiegato come lavoratore su uno dei traghetti della linea Bari-Durazzo ed era nascosta in una fascia elastica indossata sotto il giubbotto.
Il giovane è stato tratto in arresto, giudicato con rito direttissimo e condannato per traffico di sostanze stupefacenti.