Falsa paziente al Miulli per rubare ad altri pazienti

Era già nota alle forze dell’ordine per precedenti simili ma questa volta è entrata in azione presso l’Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti . Arrestata una donna di 32 anni di Valenzano (BA) che si era spacciata per paziente presso l’Ospedale di Acquaviva. La stessa è di già operatrice socio sanitaria e alle dipendenze un’altra struttura.

Pare che la donna , approfittando dello stratagemma , avrebbe sottratto carte di credito dai borselli di altri pazienti ricoverati nella struttura e prelevato soldi dal bancomat senza nessuna autorizzazione. Avrebbe anche derubato un paziente che era in attesa di essere operato. Non si era limitata ai soldi ma anche alla sottrazione di effetti personali.

L’intervento delle Forze dell’Ordine è stato determinante dopo una segnalazione e la donna pare sia stata colta sul fatto perché aveva con sé carte e borse di alcuni degenti dello stesso ospedale. Ora dovrà rispondere di furto aggravato e continuato , nonché per l’utilizzo fraudolento di carte di credito. La 32enne di Valenzano adesso è ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria